Il sette mezzo: regole e meccanismi di gioco

Il sette e mezzo è un popolarissimo gioco d’azzardo (nato nel nostro Paese) che nel tempo ha acquisito grande popolarità in tutto il modo e dato vita a diverse varianti. Il sette e mezzo è, come la Tombola, un gioco tipicamente natalizio e quindi viene spesso inteso come gioco di società più che d’azzardo.

Il sette e mezzo si gioca con mazzo di quaranta carte, napoletano oppure anche francese (basta scartare 8,9 e 10). Per quanto riguarda i valori le figure valgono mezzo, le carte fino al 7 presentano il loro valore nominale e infine c’è la cosiddetta “matta” una figura che assume un valore deciso dal giocatore. Ad esempio se in mano abbiamo un sette, un tre, ed un Asso il punteggio in mano sarò uguale ad undici.

Il meccanismo di questo gioco e le regole sono molto semplici: lo scopo è raggiungere un punteggio totale paria sette e mezzo ma senza superarlo. Solitamente il numero di giocatori varia da quattro a sei ma è possibile anche giocare in due oppure in dodici. Ogni giocatore, a turno, ricopre il ruolo del mazziere che ha il compito di distribuire le carte e può godere di alcuni vantaggi rispetto agli avversari. Il mazziere distribuisce le carte in senso antiorario (una a testa), i giocatori vedono la carta, fanno la puntata e scelgono se ricevere altre carte oppure fermarsi. Se il giocatore supera il 7 e mezzo (in gergo “sballa”), deve dichiaralo e perderà la scommessa effettuata.

Il mazziere, anch’egli un vero e proprio giocatore, ha alcuni vantaggi: in particolare, in caso di pareggio con un altro avversario, si aggiudica la mano. Infine ricordiamo che nel caso si ottenesse un sette e mezzo solo con due carte (il cosiddetto sette e mezzo d’emblèe) esiste una particolare procedura. Nello specifico se questo tipo di sette e mezzo è ottenuto da dal mazziere egli riceve il doppio della posta di ogni avversario, se invece è ottenuto da un giocatore questo incassa il doppio della posta e diventa automaticamente mazziere.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *